FANDOM


« Tra i lunghi capelli neri tiene cento draghi che alitano tuoni e fiamme, mentre la parte inferiore del corpo è un giantesco serpente. Le piume che ricoprono il suo corpo generano senza sosta raffiche di vento di violenza inusitata... »</div>
(I Cavalieri dello zodiaco - Episode G, Capitolo speciale 4: Aiolos, vol. 7, ed. Panini Comics, agosto 2005)

In un capitolo speciale di Episode G compare anche Tifone. A differenza del suo alter ego della Gigantomachia, questo Tifone è stato imprigionato sotto l'Etna da Zeus ed è un gigante di proporzioni immense, con cento draghi neri tra i capelli. È stato partorito da Gaia al fine di vendicare la sconffitta dei Titani. La sua descrizione è quindi molto più fedele al mito greco.

Riesce a liberarsi parzialmente man mano che l'efficacia dei sigilli di Zeus viene meno, riuscendo così a provocare una tempesta che investe la barca in cui viaggiano il giovane Cliff O'Kents e suo padre. Cliff (unico sopravvissuto) viene salvato da Aiolos del Sagittario, il quale concentra il cosmo del padre del ragazzo e degli altri membri dell'equipaggio della barca nella sua freccia, con la quale uccide il dio. Il suo attacco viene chiamato Vampe di Folgore e, a detta di Aiolos, può mutarsi in un ammasso di vento.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale