FANDOM


1leftarrow.pngVoce principale: I Cavalieri dello zodiaco.

I luoghi immaginari presenti nella serie dei Cavalieri dello zodiaco.

AsiaModifica

GiapponeModifica


Altri luoghi in AsiaModifica

  • I Cinque Picchi e la Cascata del Dragone in Cina, nella località del Monte Lu. La differenza del nome deriva da un errore di traduzione del luogo dove si allena Sirio, che sarebbe Goro-oh ossia il Picco dei Cinque anziani.
  • La grotta dove si nasconde la gorgone Euriale, sempre in Cina. (Episode G)
  • Il Jamir, con il cimitero delle armature e la torre di Mur (sembrerebbe richiamare per nome e morfologia il Pamir)
  • La torre degli Specter.
  • Lo stupa del Parinirvāṇa a Kushinagar in India, dove Virgo si reca in Episode G.
  • Il monte Arima in Anatolia dove si trova il Santuario dei Giganti (nel romanzo Gigantomachia).

AfricaModifica

EgittoModifica

Dove si svolge il manga Aiolos-hen, comprende la città del Cairo e la tomba dov'è sigillato Apophis (non lontano dalla diga di Assuan). Successivamente, in Episode G, una tigre dai denti a sciabola riprenderà vita insieme ad una foresta preistorica vicino a Giza, per effetto della Sabbia Adamantina di Crono.

EuropaModifica

Grande TempioModifica

Intorno al Grande Tempio sono presenti l'arena del torneo e le zone di allenamento e di alloggio dei futuri Cavalieri e dei soldati.

Il Grande Tempio vero e proprio è costituito da:

  • La biblioteca, prima delle dodici case: lì viene uccisa Yuri nel romanzo Gigantomachia.
  • Le Dodici Case dello Zodiaco dei dodici Cavalieri d'oro (compreso il giardino dietro la casa di Virgo, le caverne sotto quella di Micene e la scalinata di rose dopo quella di Fish).
  • L'Altura delle Stelle e la casa del Grande Sacerdote (la "Tredicesima casa").
  • La statua della dea Atena e la meridiana dello zodiaco. Da notare che nella serie classica sembrano esserci due statue: una di pietra e una d'oro più piccola, posta sotto quella più grande. Queste due statue si possono notare nell'OAV dedicato a Lucifero, al ritorno di Isabel al Grande Tempio
  • L'ufficio di Phaeton (solo nell'anime).
  • La prigione di Urano (in Episodio G).

Rodorio Modifica

Rodorio è il villaggio che si trova nei pressi del Grande Tempio, i cui abitanti hanno il compito di custodire il passaggio tra il Santuario e il mondo esterno (che si trova dietro un negozio di fiori). In questo villaggio viene ospitata Patricia, quando perde la memoria dopo essere giunta in Grecia alla ricerca di Pegasus.

In The Lost Canvas è il villaggio attaccato da Minosse e i suoi sottoposti, sconfitti da Albafica.

Il Tempio della CoronaModifica

Il Tempio della Corona è il Santuario di Apollo e si trova tra le colline delle Divinità (Dignity Hill), vicino al Santuario di Atena (nel terzo film La leggenda dei guerrieri scarlatti). Intorno vi sono le rovine di vari templi, simbolo dei pianeti che ruotano intorno al sole (Apollo).

Palazzo degli Intrighi Modifica

Palazzo fatto sorgere da Lucifero quando giunge sulla Terra, vicino al Grande Tempio di Atena, e dominato da un'imponente statua di Satana (nel quarto film L'ultima battaglia). Crollerà dopo che il suo creatore farà ritorno negl'inferi per mano di Pegasus.

Capo SounionModifica

Capo Sounion è un promontorio che corrisponde al vero capo Sounion sul mare Egeo nell'Attica. Nella serie animata per un errore di traduzione nell'anime dove la Prigione di Capo Sunion viene erroneamente chiamata Prigione di Atene facendo intendere che si trovasse vicino al Grande Tempio, tuttavia nel doppiaggio italiano della serie di Hades quest'errore è stato corretto

Nelle sue basi vengono rinchiusi i prigionieri del Santuario per scontare le loro pene, mentre sulla sua sommità, come nel vero capo Sounion, vi sono i resti di un tempio dedicato a Poseidone.

Si tratta di un posto tremendo, in quanto, con l'alta marea, si allaga quasi completamente e richiede ai prigionieri grande forza d'animo e fisica per resistere e non impazzire.

La prima volta che appare nella serie è quando Gemini vi rinchiude il gemello Kanon dopo che questi gli aveva proposto di prendere il possesso del Santuario. Rimasto là sotto per molto tempo, ogni volta che la marea saliva Kanon sentiva un cosmo benevolo che gli salvava la vita. Una volta trovato il tridente del Re dei Mari, Kanon era certo fosse di Poseidone, ma alla fine della saga di quest'ultimo si scopre che era di Atena e che essa, sebbene Kanon si fosse proposto di ucciderla, gli era ugualmente favorevole e lo aveva perdonato.

AsgardModifica

Asgard è il luogo natio dei Cavalieri di Asgard (God Warriors) fedeli al dio Odino e alla sacerdotessa Ilda di Polaris.

Asgard è una terra gelida, tormentata dalla neve e dai ghiacci, per questo i suoi abitanti hanno imparato cos'è la vita dura. Asgard è ricca di foreste e non mancano nemmeno carvene vulcaniche e ghiacciaio nei pressi delle coste. Manca completamente uno sviluppo tecnologico, sembra infatti essere fermi all'era mitologica. Gli abitanti vestono con mantelli e pelli di animali, si spostano a cavallo, si difendono con spade e lance e vivono in case in legno o, nel caso di famiglie nobili, in dimore in pietra. Nell'entroterra c'è il castello di Asgard, dimora di alcune famiglie nobili e della sacerdotessa di Odino, nonché punto di ritrovo dei Cavalieri di Asgard.

Blue GradoModifica

Nel manga, con una continuity diversa da quella dell'anime, compare in una storia di Cristal, dove c'è regno è chiamato Blue Grado ed è popolato dai Blue Warriors invece che dai Cavalieri di Asgard, e si colloca in Siberia anziché in Europa settentrionale.

Nell'Ipermito è svelato che i Blue Warrios sono discendeti di un gruppo di Cavalieri mandatri da Atena a sorvegliare l'ingresso per Atlantide, capitale del Regno di Nettuno (come mostrato in Lost Canvas).

Nell'edizione italiana di Lost Canvas è chiamata Blugrad.

Altri luoghi in EuropaModifica

MareModifica

Regno sottomarino di NettunoModifica

File:Saint Seiya oceans map.svg

Il regno sottomarino è costituito dalla Fortezza sottomarina, dalle sette Colonne dei Generali degli abissi e dalla Colonna portante.

In Lost Canvas s'apprende che la fortezza è parte dell'antica Atlantide, prima sede del Regno di Poseidone. La città è stata distrutta dalla lotta tra Degel dell'Acquario e Unity di Sea Dragon nel 1793.

IsoleModifica

  • L'isola di Morgana, base dei Cavalieri di Morgana, nei Caraibi.
  • L'isola della Regina Nera (Isola Death Queen nell'adattamento del manga Star Comics, Death Queen Island in originale ) luogo di allenamento di Phoenix e base dei Cavalieri neri. Per alcune referenze, come la maschera di Guilty e la presenza di vulcani, sembrerebbe un'isola indonesiana affine a Bali
  • L'isola di Andromeda (Andromeda Island), luogo di allenamento di Andromeda. É un'isola desertica dove la notte la temperatura scende al di sotto dello 0° C. e di giorno supera i 50° C.
  • L'Isola di Kanon, dove Ikki si reca per rinforzare la sua armatura in vista dello scontro con il Sacerdote, e dove nell'anime conosce Elena ed affronta Loto e Pavone. In Lost Canvas è l'isola dove vive Deuteros.

Regno degli inferiModifica

File:Hades.jpg

Il Regno degli inferi ("Mondo dei morti" nel manga) è l'Inferno, luogo accessibile solo a chi ha padronanza dell'Ottavo Senso (o dai morti).

Oltre all'Acheronte e le zone dell'Inferno classico (Cocito, Giudecca ecc.) vi sono la sala del trono di Ade (posta proprio nella Giudecca) e il Muro del Pianto (Muro del Lamento nell'anime), che divide l'Inferno dall'iperdimensione che porta all'Elisio.

Ogni zona è almeno sovregliata da uno Specter (Caronte ha l'Acheronte, Rune la prima prigione, Pharao la seconda...) e tra la sesta e la settima prigione, sopra la Cascata di Sangue, in Lost Canvas si trova la magnolia degl'inferi da cui frutti Hakurei creerà il rosario usato da virgo nella serie classica.

Yomotsu HirasakaModifica

Yomotsu Hirasaka ( letteralmente la salita che conduce all'aldilà nella versione italiana "Bocca di Ade"), è un luogo sinistro che precede il vero e proprio Inferno (Ade).

Uno dei colpi segreti di Cancer, il Sekishiki Meikaiha (nella versione italiana "Strati di Spirito"), strappa l'anima dal corpo della vittima e la manda a Yomotsu Hirasaka. Si presume che poi il poveretto finisca inevitabilmente per seguire le altre anime da poco decedute e cada nella voragine infernale, morendo definitivamente a propria volta.

In condizioni "normali" non c'è comunque possibilità di ritorno da questo luogo, a meno che non si benefici di aiuti esterni, come nel caso di Sirio aiutato direttamente dalla dea Atena, ovvero di poteri particolari atti ad evadere da tale luogo oppure non si sconfigga in singolar tenzone lo stesso Cancer.

Si tratta di un territorio arido e roccioso, costellato da fuochi fatui verdi-azzurri che illuminano fiocamente la zona, con vie sinuose , tutte inevitabilmente dirette verso la "bocca di Ade", la quale è ben visibile anche a grandi distanze, dominando il paesaggio come un imponente monte. Sulla cima si presenta come un'immane voragine, apparentemente senza fondo, nella quale si gettano le anime appena decedute. Una volta caduti nella voragine, non c'è più alcuna speranza per lo sventurato di turno di sottrarsi al suo triste destino di morte, perché finisce nel vero e proprio averno dove la legge di Ade lo vincola a finire condannato in qualche girone infernale.

Nei 13 OAV del Chapter Sanctuary della saga di Hades, anche uno dei tre giganti di Ade, Rhadamante di Wyvern, usa una variante ad area ben più potente del Sekishiki Meikaiha del Cavaliere d'oro Cancer, ai danni proprio di quest'ultimo e di Fish. Sembra che questo colpo trasporti sia l'anima sia il corpo della vittima... o così lasciano intendere i relativi OAV.

In Lost Canvas apprendiamo che esite un passaggio segreto usato dagli Specter che collega la Bocca di Ade con la Sesta Prigione dell'inferno.

IperdimensioneModifica

L'Iperdimensione è una dimensione di passaggio tra l'Ade e i Campi Elisi. Per accedere a questo passaggio è necessario creare una breccia nel Muro del Pianto. Solo le divinità, che non hanno bisogno di distruggere il muro, possono attraversare indenni l'Iperdimensione. Un'eccezione riguarda gli umani che sono dotati di un'armatura potenziata dal sangue di una divinità, i quali non vengono distrutti appena entrano in questo spazio. L'Iperdimensione appare come una spazio geometrico infinito, similmente alla Dimensione oscura prodotta da Gemini, che ha come paesaggio pianeti e stelle sconosciute. In questo spazio gli umani rischiano di perdersi e vagare per sempre se le loro armature non sono dotate di ali. Thanatos possiede il potere di aprirlo a suo piacimento.

ElisioModifica

Nell'Elisio sono presenti il tempio di Thanatos e di Hypnos e quello di Ade. È un luogo sereno e tranquillo, con un cielo azzurro, un sole limpido e ricoperto da un prato fiorito. A quanto viene detto da Hypnos non è mai stata versata una goccia di sangue sul suo terreno, almeno fino all'arrivo di Pegasus e dei suoi compagni. Oltre agli dei risiedono alcune ninfe, loro servitrici.

Altri luoghi non terrestri Modifica

Tartaro Modifica

Il Tartaro viene indicato come il luogo dove finiscono momentaneamente divinita sconfitte.

Morphia Modifica

La Morphia e il mondo dei sogni dove nel prequel Lost Canvas combattono i cavalieri d oro contro gli dei dei sogni.

Mondo Celeste Modifica

È il mondo dove abitano gli dei greci dotati del loro corpo originale, è un luogo assimilabile come l'Olimpo. Di questo mondo è stato vista solonel manga prequel dell' OAV Overture al Tenkai, ossia la prigione dov'era imprigionato Toma, prima di essere liberato per uccidere Pegasus e i suoi amici. Nel nuovo manga Next Dimension Atena ed Andromeda si recano sull'Olimpo per incontrare Artemide, ed il monte si presenta molto con vari sentieri e valli. Fin ora si è potuto vedere:

  • La colonna prima del Tempio di Artemide, dove Atena e Shun incontrano Hecate
  • Il tempio di Artemide, un'immensa costruzione piramidale base delle Satelliti
  • Il lago dove si trova Chronos

NoteModifica

  1. La storia narrata nelle due opere è diversa

Template:Cavalieri dello zodiaco

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale