FANDOM


800px-Lloyd Asplund

Lloyd Asplund

Il creatore del Knightmare Frame dalle grandi capacità, il Lancelot. Il suo cuore e la sua anima sono completamente devoti alla scienza, a tal punto da considerare Suzaku come un componente del Frame che pilota- più tradi si scoprirà che questo suo comportamento è come un modo per lui di non pensare alla fragilità delle vite umane e dell'amicizia. Anche se fa parte dell'esercito della Britannia, lui e il suo team non appartengono alle forze regolari che si trovano nell'Area 11. Invece gli è stato concesso direttamente dal secondo principe della famiglia imperiale di Britannia, Schneizel El Britannia, di operare al di là delle normali regole dell'esercito Britanno (come ad esempio le leggi che vietano di pilotare i Knightmares ai britanni onorari). Ha il vizio di parlare alle altre persone con tono beffardo, derisorio, cosa che lo porta ad essere rimproverato da Cecile ogni tanto. Ha anche rivelato di far parte di uno dei primi gruppi nobili della Britannia ed è stato proposto come candidato per sposare Milly Ashford.

Seconda Serie Modifica

Con la nomina di Suzaku a Knight of Seven, Lloyd è diventato suo sottoposto. E' sempre folle e fidanzato con Milly. Dopo la caduta di Charles, insieme a Cecile, lavorerà per Lelouch e Suzaku, aiutando Nina a costruire il dispositivo per bloccare le F.L.E.I.J.A. Durante la battaglia finale, secondo il piano di Lelouch, libera gli ostaggi dell'Avalon per salvarsi dai cavalieri neri ma questo gesto lo farà diventare automaticamente un traditore e verrà imprigionato in un carcere insieme a Nina, Cecile e Rakshata.Qui spiega a quest'ultima le ragioni che hanno portato, lui e le altre, a collaborare con Lelouch. Infine lo si vede nell'epilogo che partecipa al matrimonio di Ohgi con Villetta.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.