FANDOM


Kanon
light novel
No immagini.png
Titolo originaleKanon
AutoreMariko Shimizu
Character designItaru Hinoue
EditoreParadigm
1ª edizioneDicembre 1999 – Agosto 2000
Volumi 5 (completa)
Genere
Kanon
manga
Titolo originaleKanon
AutoreKey
DisegniPetit Morishima
EditoreMediaWorks
1ª edizione21 ottobre 200021 maggio 2002
Collana 1ª ed. Dengeki Daioh
Tankōbon 2 (completa)
GenereShōnen
Kanon
serie TV anime
Titolo originaleKanon
RegiaTakamichi Ito
Character designYōichi Onishi
StudioToei Animation
Reti
1ª TV31 gennaio 200228 marzo 2002
Episodi 13 (completa)
Kanon Kazahana
OAV anime
Titolo originaleKanon Kazahana
RegiaTakamichi Ito
StudioToei Animation
1ª edizione3 maggio 2003
Kanon
serie TV anime
Kanon2006.jpg
Titolo originaleKanon
RegiaTatsuya Ishihara
Character designKazumi Ikeda
StudioKyoto Animation
ReteBS-i
1ª TV5 ottobre 200615 marzo 2007
Episodi 24 (completa)
Kyoto Animation
Anime e manga (uso del template)

Kanon (カノン) è un anime del 2002 tratto da una visual novel per PC del 1999. L'anime è una commedia drammatica e romantica con diversi spunti soprannaturali; è costituito da 13 episodi e un OAV, dal titolo Kanon Kazahana e uscito nel 2003, della durata di 20 minuti circa ciascuno. La visual novel originale, essendo anche un harem, contiene diverse scene hentai. Sono nati inoltre il manga, edito da MediaWorks in soli due volumi tra il 2000 ed il 2002, diversi drama CD, cinque light novel, ognuna incentrata su una delle cinque protagoniste femminili della storia, e altro materiale multimediale ancora. Dall'ottobre del 2006 viene mandato in onda in Giappone il remake della serie originale in 24 episodi della Kyoto Animation.

TramaModifica

Yuuichi è un ragazzo che ritorna dopo sette anni nella città che aveva visitato assiduamente da piccolo, trasferendosi a casa di sua cugina Nayuki. La memoria sembra giocare brutti scherzi al ragazzo che incontra diverse ragazze che affermano di conoscerlo, ma che lui non ricorda quasi per niente. Soltanto di tanto in tanto ha dei flashback che lo riportano alla sua infanzia ma in un modo o nell'altro non riesce mai a ricostruire il quadro completo. Finché gli eventi non precipitano ed è costretto così ad affrontare la realtà.

PersonaggiModifica

PrincipaliModifica

SecondariModifica

Colonna sonoraModifica

Kanon (2002)

Kanon (2006)

  • Sigla di apertura: Last regrets cantata da Ayana.
  • Sigla di chiusura: Kaze no tadoritsuku basho (風の辿り着く場所?) cantata da Ayana.

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale